Vai al contenuto

Il diritto alla felicità

13 febbraio 2013

A tutti gli uomini è riconosciuto il diritto alla vita, alla libertà e al perseguimento della felicità
(dichiarazione d’indipendenza americana)
Nelle settimane precedenti ad ogni chiamata alle urne è di moda parlare dei programmi elettorali, nei quali gli pseudo politici guardano al futuro promettendo il meglio per tutti, come se il presente e il passato che viviamo non dipendesse da loro.
Lasciarli giocare a chi scrive il programma più bello è uno sfizio che gli possiamo concedere ma è un tranello nel quale non dobbiamo abboccare. I programmi della destra e della sinistra sono stati scritti anche in passato, sono sempre gli stessi: meno tasse, meno disoccupazione, più sicurezza… oppure meno parlamentari, abolizione delle province, più servizi… sempre la stessa solfa! La politica è un gioco ripetuto e, in questo gioco, la credibilità dei partiti sta a zero.
Guardiamo invece i sorrisi delle persone nel video: questo è il programma vivente del M5S, quello che viene fatto nel presente ed è stato fatto nel passato e che ci rende completamente diversi. Siamo gli unici ad aver ridotto gli stipendi ai propri eletti, gli unici ad aver restituito il finanziamento pubblico, gli unici ad aver rifiutato i doppi stipendi.
Nel Lazio e a Roma abbiamo ascoltato i cittadini e sappiamo quali sono i problemi da risolvere, stiamo cercando i migliori assessori per trovare soluzioni. Abbiamo lavorato e stiamo ancora lavorando al programma ma sappiamo che i programmi da soli non bastano e siamo già oltre.
Anche perchè siamo convinti che la politica debba essere semplice e non serve un programma di centinaia di pagine: il nostro fine, che in realtà è lo scopo stesso per cui esiste la politica, è garantire a tutti il diritto alla felicità. Con azioni semplici, come ad esempio poter girare in bicicletta in sicurezza e godersi la bellezza di una giornata di sole: a Roma ne abbiamo tanto ed è completamente gratuito, a “costo zero”. Non lo abbiamo scritto nel programma ma, come potete vedere nel video, ci stiamo già dando da fare per metterlo in pratica. Semplicemente. Diversamente.

From → Articoli

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: