Skip to content

Il programma dei cittadini – politiche per lo sport

18 marzo 2013

programma_cittadiniIeri oltre 14 mila persone hanno corso la Maratona di Roma e, considerando anche la Stracittadina, quasi 100 mila sportivi hanno percorso via dei Fori Imperiali. Numeri che danno la prova di quanto sia grande la fame di sport nella Capitale.

L’interesse dei romani, d’altronde, si era già manifestato pochi giorni fa su questo stesso blog, dove sono giunti numerosissimi commenti all’articolo sulle politiche per lo sport, grazie ai quali abbiamo raccolto le osservazioni che riassumiamo di seguito.

La gravità dell’attuale situazione è ben sintetizzata da chi fa osservare che uno degli sport più accessibile a tutti, la corsa, deve essere praticato in strada tra inquinamento, automobili e immondizia sull’asfalto.

Gli stadi di atletica gestiti dalla Fidal, il “Paolo Rosi” all’Acquacetosa e il “Nando Martellini” a Caracalla, sono infatti accessibili a prezzi ragionevoli solo a chi è tesserato presso la Federazione, mentre gli amatori (cioè i non professionisti) tesserati presso Enti di Promozione Sportiva devono sostenere dei costi assolutamente insensati: un abbonamento annuale a una palestra costa la metà, con servizi decisamente migliori (vedi lo stato degli spogliatoi). Questo avviene perchè l’unica soluzione rinvenuta da chi è proprietario degli impianti sportivi, cioè il Comune di Roma, è stata affidarli alla Fidal e porre a carico dei cittadini i costi della loro gestione, con l’ingiustificata differenziazione, essendo le strutture di proprietà comunale, tra chi è affiliato Fidal (che paga una cifra) e chi non lo è (che paga il doppio).

Un altro impianto da segnalare è quello delle Tre Fontane, dove c’era una pista di atletica malconcia ma molto frequentata, la cui chiusura ha messo in crisi sia le scuole che le varie associazioni sportive dilettantistiche che vi si allenavano. Il tutto per fare spazio ad un impianto per i disabili di cui, però, dopo 5 anni non si vede ancora nulla: resta solo quello che sembra un campo di patate, con la realtà che nè i gruppi di atletica, nè i diversamente abili sono in condizione di usufruire di quell’area.

Un altro sport molto popolare è il basket. I dirigenti delle società sportive incontrano enormi difficoltà nel trovare impianti dove svolgere l’attività perchè i pochi campi disponibili sono troppo costosi. Lo stesso discorso vale per chi gioca la pallavolo.

Per concludere il capitolo impianti, parliamo del trotter romano di Tor di Valle: anche lì c’è stata la chiusura, con relativa perdita di posti di lavoro, perchè dovrebbe sorgere il nuovo stadio della Roma. Intanto, però, la realtà è che l’impianto è chiuso, la fornitura di luce è provvisoria e c’è pure il problema di dove mettere i cavalli.

E mentre gli impianti chiudono o versano in condizioni indecorose perchè “non ci sono fondi”, dall’altra si registra lo sperpero più totale dei fondi pubblici per lo sport: lampante è ad esempio il caso del finanziamento dato da parte del Comune di Roma, del Ministero della Gioventù, del CONI, della Fidal Lazio e della Regione Lazio per l’organizzazione della “Corsa Futurista”. In una città dove vengono organizzate, senza alcun finanziamento pubblico, centinaia di gare ogni anno!

Il programma del Movimento 5 Stelle individuerà pochi punti prioritari, che possano essere portati a termine con coperture finanziarie di facile individuazione. Le valutazioni sulla possibilità di effettuare determinati investimenti saranno direttamente collegate alla volontà di migliorare e agevolare la vita sportiva dei cittadini e non, come è stato fino ad oggi, guidate dagli interessi nel costruire strutture per speculare con gli appalti e poi lasciarle inutilizzate.

Annunci

From → Programma, Sport

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: