Skip to content

Facciamo buon uso di questo nostro voto

31 maggio 2013

demdir

Un commento giunto via Facebook all’articolo di ieri mi ha suggerito quello di oggi. Elias ha scritto

sappiatene farne un buon uso di quel nostro voto!

Da elettore del Movimento 5 Stelle, anche io, ovviamente, faccio lo stesso invito. E lo faccio, per la precisione, non solo agli eletti bensì agli stessi elettori.

Come ci siamo detti fino allo sfinimento, la chiave del successo del Movimento sarà la partecipazione, che dovrà essere richiesta dagli eletti e dovrà essere realizzata dagli elettori. Infatti, la partecipazione si fa in due, quindi così come noi elettori abbiamo il diritto di pretendere il massimo da parte dei futuri consiglieri comunali, abbiamo anche il dovere di rispettare l’impegno morale preso nei loro confronti: il non lasciarli soli.

Come ci siamo detti fino allo sfinimento, il Movimento non vuole semplicemente il voto (ovvero una delega) e, soprattutto, non risponde ad interessi di parte: non solo i consiglieri eletti, e non solo i centotrentamila elettori, ma tutti i tre milioni di cittadini romani hanno la possibilità di partecipare a questo cambiamento.

Grazie all’impegno e alla passione degli attivisti più competenti nel campo dell’informatica, siamo già al lavoro per sviluppare una piattaforma attraverso la quale sarà possibile realizzare una comunicazione continua tra la base attiva della popolazione ed i nostri Portavoce nelle istituzioni.

Questa è l’occasione che abbiamo, adesso, per diventare tutti protagonisti della vita politica della nostra città. Non aspettiamo che siano i consiglieri eletti a fare il cambiamento, prepariamoci a dare il nostro contributo: ognuno di noi ha conoscenze da mettere al servizio della collettività, per via del proprio lavoro o delle proprie passioni. Le azioni immediate per cambiare rotta possono venire da subito, da ognuno di noi: basta suggerire ai Portavoce le proposte giuste da avanzare in Assemblea e “costringere” i partiti a discuterle e a votarle. I riflettori delle nostre webcam saranno lì ad illuminare le loro decisioni… da oggi in poi non avranno più scuse!

Annunci

From → Generale

3 commenti
  1. Elias permalink

    ma in che senso vorreste costruire una piattaforma? qualcosa di più efficiente del semplice blog del movimento?

    Mi piace

  2. per completare il concetto:
    “I riflettori delle nostre webcam saranno lì ad illuminare le loro decisioni…”

    …ma se non ci sarà nessuno dall’altra parte a guardare, sarà come non averle messe!!!

    Mi piace

  3. Si, qualcosa di molto più efficiente del semplice blog. Il blog è unidirezionale; c’è qualcuno che scrive e tutti gli altri leggono e commentano. Con la piattaforma la comunicazione sarà bidirezionale.
    Io non faccio parte del gruppo di lavoro (non ne ho le competenze) ma se pensi di poter dare una mano fammi sapere e ti metto in contatto con chi ci sta lavorando. Ciao

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: