Skip to content

Centri sportivi municipali: la Provincia bandisce gare trentennali. Ma non era stata abolita?

24 agosto 2013

Il 29 luglio abbiamo denunciato la situazione indecorosa nella quale versa l’area adiacente al complesso del Santa Maria della Pietà, raccogliendo l’impegno da parte di Svetlana Celli, Presidente della Commissione X – Personale, Statuto e Sport, di approfondire l’argomento alla ripresa dei lavori delle commissioni capitoline dopo la pausa estiva.

Nel frattempo, il 12 agosto, sapete cosa è accaduto? Che la Provincia di Roma, proprietaria dell’area, ha bandito un concorso per l’affidamento trentennale di quell’area. Sembra una barzelletta ma purtroppo è la tragica realtà nella quale viviamo.

Il bando di gara prevede che il soggetto aggiudicatario possa investire quanto vuole (per la precisione, in base al punto 4 dell’offerta tecnica, più investe e meglio è…) e possa realizzare gli impianti delle discipline sportive che vuole (il tariffario allegato al bando di gara comprende attività che vanno dal bowling, all’equitazione, al body building, al pattinaggio sul ghiaccio).

Dopo aver letto il bando, sorge una lunga serie di considerazioni ed altrettanti interrogativi.

Ad esempio, osserviamo che Roma Capitale, con la prossima istituzione della Città Metropolitana, a partire dal 1 gennaio 2014 acquisirà alcune competenze della Provincia e che la Provincia, in considerazione della sua prossima chiusura, nonchè del suo attuale commissariamento (granzie al PD, che a febbraio ha avuto la brillante idea di candidare a Presidente della Regione l’allora Presidente della Provincia), dovrebbe occuparsi solo dell’ordinaria amministrazione. Invece cosa fa il Commissario Straordinario? Pubblica un bando che dovrà chiudere in tempi record, perchè dopo il 31 dicembre la Provincia non esisterà più (oppure si, perchè come al solito i partiti (anti)politici hanno preso in giro i cittadini con la loro finta abolizione?), andando a firmare un contratto trentennale pochi giorni prima di essere cancellata.

Oppure, osserviamo che il nuovo regolamento per gli impianti sportivi municipali, discusso proprio a fine luglio in Commissione, mette in primo piano l’ascolto dei cittadini (tramite strumenti non ancora individuati…) per la scelta delle discipline sportive da praticare nelle strutture sportive da dare in concessione alle Associazioni Sportive Dilettantistiche, mentre il bando della Provincia lascia pieno potere decisionale all’affidatario della concessione. Chi governa questa misteriosa Provincia (oltre al fantomatico Commissario Straordinario Umberto Postiglione, di cui probabilmente il 99% dei cittadini che vivono nel territorio della Provincia ignora persino l’esistenza) e perchè non si coordina con gli amministratori capitolini?

Ed ancora, notiamo che il bando di gara è stato pubblicato in seguito alla ricezione di “una proposta di partenariato pubblico-privato volta a valorizzare e riqualificare l’area”. La Provincia aveva bisogno di ricevere una proposta da parte di un misterioso soggetto privato per svegliarsi dal sonno profondo nel quale è caduta per decenni? Perchè non si è svegliata tre anni fa quando, come dimostra il video in apertura (la rete non dimentica), ricevette la proposta di realizzare un progetto per riqualificare quell’area? Quanti altri progetti sono stati ignorati prima di quello fortunato?

Annunci
2 commenti
  1. Gianni Tosin permalink

    «Centri sportivi municipali: la Provincia bandisce gare trentennali. Ma non era stata abolita?»
    Il Delinq.Dott. Berlusconi S. …. Ma non dovrebbe scontare una pena ?

    Ho capito !
    Ma se c’è qualche irregolarità legale, cosa aspettiamo a fare un salto in Procura ???
    E sennò lasciamo perdere, no ?

    Mi piace

  2. Se non lo fa la provincia, lo farà un altro ente equivalente. La domanda dovrebbe semmai essere: il provvedimento è valido oppure no? Se devo far sparire una provincia e far apparire una area metropolitana per scoprire che quest’ultima sciupa soldi al pari della prima, allora mi posso risparmiare la fatica.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: