Skip to content

Siamo entrati nelle istituzioni, e ora che si fa?

12 novembre 2013

illuminazionepineto

Il 27 giugno siamo ufficialmente entrati nelle istituzioni municipali. Marco e Donatella da quel giorno si stanno dedicando con grande impegno a svolgere al meglio il ruolo di Portavoce.

“Siamo tutti dei neofiti” sono state le prime, lodevolmente umili, parole utilizzate da Donatella. Dopo quattro mesi e mezzo siamo un po’ meno neofiti e ci confrontiamo per fare un altro passo in avanti nel lento ma continuo processo evolutivo del Movimento 5 Stelle.

Partiamo da un fatto: le riunioni municipali erano più frequentate quando eravamo fuori dalle istituzioni che adesso. Perchè proprio ora, ora che finalmente possiamo dire la nostra, la partecipazione diminuisce invece di aumentare? E, soprattutto, come possiamo agire per invertire la rotta?

Innanzitutto dovremmo ripartire dal blog della lista civica, che è la nostra voce ufficiale. Ad oggi su quel blog abbiamo postato solo 6 articoli, di cui solo due negli ultimi 3 mesi e, di questi due, solo uno che riguarda l’attività istituzionale dei nostri Portavoce. Se qualcuno si dovesse domandare “ma voi cosa state facendo?”, non otterrebbe alcuna risposta. Se qualcuno si dovesse domandare “ma voi dove siete?” non otterrebbe alcuna risposta.

Per rispondere alla prima domanda, il modo più semplice è infatti quello di scrivere dei brevi resoconti sulle principali attività svolte in Consiglio e nelle Commissioni. Oltre allo scrivere sui profili Facebook, che non sono visibili da tutti ed ai quali non è possibile far riferimento per avere una memoria storica, è fondamentale comunicare attraverso strumenti più ordinati ed anche molto più potenti: un messaggio postato su facebook lo leggono poche decine di persone, un articolo postato sul blog della lista civica (e rilanciato dalla stampa) lo leggono migliaia di persone.

Per rispondere alla seconda domanda, il modo più semplice è infatti quello di creare ed aggiornare un calendario pubblico come è stato fatto a livello cittadino, contenente sia gli incontri istituzionali (ad es. le convocazioni delle Commissioni) sia quelli interni (ad es. le convocazioni delle riunioni o gli infopoint).

Oltre alla comunicazione, è necessario riflettere sulle attività. Per ora ci siamo concentrati sulla presentazione di interrogazioni e mozioni. Se qualcuno si dovesse domandare “ma voi cosa state ottenendo?” il rischio è che, purtroppo, con le mozioni e le interrogazioni non si arrivi ad ottenere nessun risultato concreto.

Per ottenere risultati concreti, non avendo la consistenza numerica sufficiente per incidere significativamente nelle decisioni prese all’interno delle istituzioni, forse è più efficace fare leva sull’opinione pubblica. Se questo è vero, i Portavoce invece di dedicarsi alle mozioni dovrebbero concentrarsi nell’informare i cittadini, nel tirare fuori da quelle stanze tutte le notizie che interessano gli abitanti del municipio e fargli capire che sono entrati nelle istituzioni per ascoltarli. Come si fa a metterlo in pratica? Ad esempio, si potrebbe scendere in strada, girare un video nel quale si parla di un tema specifico e metterlo in rete.

Queste sono solo le mie opinioni, il mio piccolo contributo al processo evolutivo del M5S: chi vuole dare il suo è benvenuto. In una parola, partecipate. 🙂

Annunci

From → Generale

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: