Skip to content

Ecco i responsabili del prossimo disastro ambientale

1 aprile 2014

trionfaleprimadopo

In seguito alle frane causate dalle piogge dell’inverno appena trascorso, i nostri bravi amministratori del Partito Democratico sono intervenuti tagliando centinaia di alberi. E se ne vantano pure. Leggete cosa scrive Paolo Masini sul suo profilo facebook, raccogliendo il consenso di Daniele Torquati, Valerio Barletta e Sabrina Alfonsi:

È iniziata questa mattina la seconda fase di interventi per il ripristino definitivo della frana sulla Tangenziale

A parte il fatto che, dal modo disarticolato col quale scrive, sembra che gli interventi siano consapevolmente finalizzati a causare una nuova frana, ho tentato di fargli capire che con i loro interventi stanno realmente causando, inconsapevolmente, una nuova frana. Dopo i recenti interventi, infatti, sul versante di Monte Mario c’è un’instabilità più forte che mai, causata proprio dal taglio degli alberi che, con le loro radici, davano stabilità al terreno.

Come sappiamo, purtroppo, le morti per disastro ambientale sono causate dall’uomo e non dalla natura. Il territorio urbano è oggi in grado di assorbire una quantità di acqua inferiore rispetto al passato proprio per colpa di questo tipo di interventi. Un pendio che fino a due mesi fa era sorretto dalle radici di alberi alti decine di metri oggi non è più sorretto da niente. Questo significa che c’è il rischio concreto, per non dire la certezza assoluta, che la strada dove passano le automobili sarà travolta dal fango trascinato a valle dall’acqua che cadrà in occasione della prossima grande pioggia.

Oltre alla sicurezza stradale, c’è da considerare il danno ambientale: il taglio di centinaia di alberi ha privato irrimediabilmente la nostra città di un filtro per ripulire l’aria che respiriamo. Piantare nuovi alberi, infatti, potrà porre un rimedio solo parziale perchè gli alberi giovani rimuovono una quantità di sostanze inquinanti molto minore rispetto a quella che riescono a rimuovere gli alberi più grandi.

Se qualcuno di loro vuole fornire chiarimenti, ed eventualmente correggere ciò che di sbagliato potrei aver scritto, le pagine del blog sono liberamente accessibili ai commenti da parte di tutti.

Queste che seguono sono altre due foto scattate da Andrea Romagnoli, che ringrazio. 

trionfaleprimadopo2

Via Trionfale, prima e dopo l’intervento del PD…trionfaleprimadopo3

Annunci
One Comment
  1. Non conosco questi signori che acclamano al taglio di centinaia di alberi ma non credo che hanno mai letto un libro o visto qualche documentario sulla natura o sulla madre terra. Mostrano in merito una ignoranza così vasta e così profonda da far pensare ad una cultura quanto meno infantile e non certo di persone mature  per occupare posti importanti nella gestione della res pubblica. Quanto al sig. Torquati ho avuto modo di dialogare sull’ordine e la pulizia della città con particolare riferimento al disastro ambientale di via Enzo Tortora, una bellissima strada alle spalle della RAI di Saxa Rubra che costeggia il verde selvaggio (non certo controllato ne coltivato) lungo le sponde del Tevere e nelle vicinanze della pista ciclabile, in un ambiente salubre molto bello soprattutto per chi vuol fare un pò di joging, walking all’aria aperta e pulita. Ormai quella strada chiusa da circa tre anni è diventata una discarica pubblica di inerti, spazzatura varie sempre più in espansione. Per tale situazione il sig. Torquati ha perfino dichiarato che la strada era già aperta (vds attività al consiglio comunale XV) cosa affatto non vera visto che ancora oggi è chiusa ed inoltre non si capisce per quale motivo quella strada essendo chiuso non può o non deve rientrare nel piano di pulizia giornaliera come tutte le altre strade (teoricamente) di Roma. Da questa gente non abbiamo nulla di positivo da attendere, sono incapaci di intendere e forse anche di volere. Basta allargare lo sguardo a Prima Porta e a via di Valle Muricana dove l’unica cosa che hanno fatto fin’ora è stato costruire case senza adeguare i servizi comunali (strade, pulizia, fognature bianche e scure, verde pubblico e quant’altro) alla reale situazione.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: