Skip to content

Il non senso del tifo politico

26 maggio 2014

europeepd

La sfida elettorale tra Partito Democratico e Movimento 5 Stelle è stata vissuta da entrambe le parti come una finale di Champions League, o un derby tra Roma e Lazio.

Invece una partita di pallone e una elezione politica non hanno niente in comune. In una partita il premio in palio è uno solo, e la vittoria di una squadra (e della sua tifoseria) corrisponde alla sconfitta dell’altra squadra (e dell’altra tifoseria).

In una elezione, il premio in palio è la gestione della cosa pubblica, e la vittoria di un partito politico può portare alla realizzazione di politiche positive per la popolazione, oppure no.

Nel primo caso i cittadini vincono, tutti, compresi gli elettori che non hanno votato per il partito vincitore.

Nel secondo caso i cittadini perdono, tutti, compresi quelli che hanno votato per i “vincitori”.

In ogni caso, le polemiche tra elettori sono assolutamente insensate e servono solo a mettere i cittadini gli uni contro gli altri. Il che non va a vantaggio di nessuno, nè dei grillini, nè dei renzini.

Annunci

From → Generale

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: