Skip to content

Preferenze ai candidati, meglio Abaco che Zuzzurellone

30 maggio 2014

 europarlamentariem5s

Per stabilire l’ordine di lista dei candidati M5S al Parlamento europeo 2014 è stato scelto il criterio dell’ordine alfabetico.

Guardando i nomi degli eletti ci si accorge che quasi certamente tale scelta ha influito sugli esiti del risultato. Infatti, ben 4 dei 5 “capilista” sono stati eletti (Affronte, Agea, Adinolfi e Corrao).

A posteriori è semplice trovarne la spiegazione: gli elettori che non conoscono i singoli candidati ma vogliono comunque indicare una preferenza, scelgono il primo nome in lista. Ciò significa che i primi dell’elenco beneficiano di un po’ di voti in più rispetto agli altri.

Di conseguenza, per il futuro sarà meglio adottare dei parametri meritocratici per l’ordinamento dei candidati. Ad esempio l’ordine decrescente del numero di voti raccolti durante le (euro) parlamentarie on line.

Annunci

From → Generale

2 commenti
  1. Luigi Plos permalink

    o anche sorteggiarne l’ordine. Cmq Angelo hai pienamente ragione!!!

    Mi piace

  2. sorteggio senza se e senza ma

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: