Vai al contenuto

La malizia sta tutta negli occhi di chi guarda

31 gennaio 2021

Ieri in un comunicato del Gesis è stata pubblicata la foto della cena di un anno fa alla quale sono stato invitato a partecipare da parte di alcuni concessionari di impianti sportivi. Questa fotografia è stata utilizzata per alludere a richieste di favori da parte delle persone presenti in foto nei miei confronti e, più in generale, per diffamare i concessionari aderenti a Roma Missione Sport.

Quella foto in realtà dimostra solo una cosa e cioè che in questi anni di impegno politico ho sempre incontrato tutti coloro che me ne hanno fatto richiesta.

Non è la prima volta che Daniele Laureti ricorre alla diffamazione nei confronti di altri concessionari. Ad esempio in questo suo intervento di qualche anno fa in Regione Lazio, per presentare il Gesis si riferì ai concessionari aderenti al Cogisco utilizzando queste parole:

Ognuno aveva il suo politico e il proprio orticello (minuto 0:23 del video)

e ancora

noi lo facciamo prettamente per lo sport, questa è una caratteristica importante rispetto a chi, negli anni passati, ha creato associazioni similari alla nostra ma lo ha fatto per secondi fini (minuto 1:10 del video)

Esprimo la mia solidarietà a tutti i concessionari degli impianti sportivi comunali che, ora come allora, vengono dipinti dallo stesso personaggio come degli inguaribili furbetti alla continua ricerca di aiuti politici tramite le associazioni di categoria diverse dalla sua. Daniele Laureti, infatti, è Vicepresidente di Gesis (mi domando se Luigi Lardone, il Presidente, sia d’accordo con le sue parole), oltre ad essere allenatore dell’Atletico 2000 (mi domando se Alessio Di Curzio, il Presidente, sia d’accordo con le sue parole).

L’ironia di tutto ciò è che anche lo stesso Laureti in numerose occasioni mi ha chiesto di incontrarci e sono sempre stato disponibile a farlo: in Campidoglio e in Dipartimento Sport, in pausa pranzo a via Venti Settembre ed anche a cena, anche insieme ad altri rappresentanti e collaboratori del Gesis, come dimostra la foto che sarò io stesso a pubblicare, non per fare allusioni a richieste di favore da parte loro (come invece ha fatto lui) bensì per dimostrare che è assolutamente normale che avvengano degli incontri tra il Presidente della Commissione sport di Roma e i gestori di impianti sportivi, in qualsiasi momento della giornata.

L’ironia di tutto ciò è che l’unica associazione di categoria ad essere nata con un determinato politico di riferimento (lo sapevate?) è proprio la sua, come lui stesso dichiara all’inizio del video:

Tutto (l’idea di costituire il Gesis) ebbe inizio con questa bellissima proposta di Svetlana (Celli)

Per quanto mi riguarda, posso dire che in quattro anni e mezzo di Presidenza della Commissione sport nessun concessionario che ho incontrato ha chiesto trattamenti di favore, indipendentemente dalle ideologie politiche e dall’appartenenza a qualsivoglia associazioni di categoria.

From → Articoli

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: