Vai al contenuto

Attuazione delle misure a sostegno dei concessionari di impianti sportivi

16 febbraio 2021

L’Ossevatorio Sportivo Capitolino si è riunito per raccogliere domante e osservazioni sulla modulistica pubblicata la scorsa settimana da parte della Direzione Sport per dare attuazione alla delibera n. 125 del 2020.

Le procedure proposte non sono state accolte positivamente da parte dei concessionari.

Le principali critiche riguardano le condizioni che sono state imposte da parte degli uffici amministrativi, come ad esempio l’insussistenza di posizioni debitorie, la rinuncia al canone agevolato, la presentazione di piani economici finanziari.

Ricordo che la delibera è nata con l’obiettivo di offrire un aiuto a un settore che è stato duramente colpito dal punto di vista economico dalle chiusure stabilite al fine di arginare il diffondersi della pandemia e condizionare l’esecuzione del provvedimento alle difficoltà nei pagamenti dei canoni che sono insorte proprio in conseguenza della pandemia stessa è un evidente paradosso.

In generale, il timore espresso da parte degli operatori è di una eccessiva burocratizzazione, che rischia di rendere di fatto inefficaci le previsioni contenute nella delibera.

Per quanto riguarda la proroga di 3 anni, ho informato i partecipanti all’incontro della Determinazione Dirigenziale firmata dal Direttore del Municipio IX, che ha già concluso l’iter per l’impianto di via Alberto Moravia 380, esprimendo il favore politico ad una sua estensione anche agli impianti dipartimentali:

proroga affidamento in concessione impianto sportivo polifunzionale ai sensi della D.A.C. n. 125/2020.

La riunione è stata utile per chiarire, ancora una volta, che la gestione amministrativa di tali atti è indipendente dalla politica. Ciononostante, come di consueto, sono disponibile a fare da facilitatore ed impegnarmi, andando molto oltre le competenze di un consigliere comunale, e monitorare tutte le richieste che verranno presentate, convocando gli uffici a cadenza mensile per chiedere di fornire aggiornamenti sullo stato di avanzamento delle singole istanze.

I primi ad essere danneggiati dagli eccessivi appesantimenti e dalla eccessiva burocrazia siamo proprio noi rappresentanti politici. Confermo che né da parte del sottoscritto, né da parte dell’Assessore Frongia e né tantomeno da parte della Sindaca Raggi vi è volontà di aggiungere paletti all’attuazione di quanto stabilito dalla delibera e faremo tutto il possibile per rimuovere tutti quelli che non sono strettamente necessari.

From → Articoli

3 commenti
  1. Alfredo Francesconi permalink

    Buongiorno Angelo, sono Alfredo Francesconi presidente. Octopus; ti chiedo se è possibile avere la registrazione della call di lunedì 15, per mostrarla al nostro commercialista, che non è potuto partecipare alla teleconferenza e vorrebbe chiarimenti sulla parte economico-finanziaria dei moduli. Grazie.

    >

    "Mi piace"

  2. Buongiorno Francesco, la registrazione è proprio pubblicata nel post che hai commentato. Non riesci a vederla?

    "Mi piace"

Trackbacks & Pingbacks

  1. Applicazione delle misure a sostegno dei concessionari di impianti sportivi comunali | Blog di Angelo Diario

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: