Skip to content

#partecipazione: il progetto di pista ciclabile in via Battistini

24 dicembre 2013

CiclabileBATT

Venerdì scorso, 20 dicembre, gli Assessori Cecera ed Errani hanno invitato alcuni cittadini presso il Municipio al fine di discutere la possibilità di realizzare una pista ciclabile lungo via Battistini, tracciata dalla linea rossa nella foto in alto.

Scopiazzando dagli appunti di Gabriele Ugolini (grazie caro!), riassumo quanto è emerso.

In virtù dei risparmi ottenuti dal rifacimento del manto stradale, il Municipio ha la possibilità di realizzare un tratto di pista ciclabile di circa 1,8 chilometri, che va dall’incrocio con via del Forte Braschi (cinema Andromeda) fino all’incrocio con via della Pineta Sacchetti.

L’idea prevede una ciclabile in sede separata, a doppio senso di marcia, da realizzarsi su uno dei due lati della strada. La pista dovrebbe scorrere tra il marciapiedi pedonale e la sosta delle auto parallele alla carreggiata, separata da esse tramite cordoli, parapedonali, etc. Per una questione di maggiori costi è quasi certamente da escludere la possibilità di realizzare due piste ciclabili, una per lato, con lo stesso senso di marcia delle auto.

Il Municipio ha voluto coinvolgere i cittadini, chiedendo a tutti di esprimersi, in particolare, circa:

  • il lato di Via Battistini sul quale realizzare la ciclabile;
  • gli accorgimenti da privilegiare per separare la ciclabile dalle auto in sosta;
  • i punti di criticità in base alla conoscenza della strada e delle sue dinamiche.

L’appuntamento per il sopralluogo è stato fissato per martedì 7 gennaio, orientativamente tra le 16 e le 18. Nel frattempo, possiamo studiare il progetto ed avanzare le nostre proposte. Chi vuole partecipare batta un colpo.

Annunci
One Comment
  1. chiara c. permalink

    Caro Angelo,
    non so se tu riuscirai a partecipare al sopralluogo. Io sicuramente no, perche’ per me e’ orario pieno di lavoro. Mi chiedo se certe cose, per la partecipazione, non sia meglio sugerire di farle di sabato, magari pomeriggio….
    comunque il problema di via Battistini e’ l’ultimo tratto prima di Pineta Sacchetti, subito dopo il punto AMA di raccolta. La pendenza e’ tale che solo persone con bici elettriche o super super allenate e in piena salute possono fare.
    Mi chiedo a che cosa serva una ciclabile su Via Battistini. Piu’ utile sarebbe fare una ciclabile che fiancheggi, su Pineta Sacchetti, il Parco del Pineto. E’ il tratto stretto, senza tombini e poco illuminato. Questo si’ pericoloso ma allo stesos tempo utile: e’ infatti piu’ facile, per muoversi da Monte Mario verso P.za Irnerio, il parco (frequentato anche da bambini in bici) che c’e’ nella zona e, in teoria, per legge, forse doveva essere prevista gia’ quando hanno fatto il rifacimento a 4 corsie dell’altro tratto della Pineta Sacchetti.
    Segnalerei inoltre che non so quali associazioni di ciclisti siano state coinvolte con i loro aderenti in zona. Penso alla FIAB, a Salvaciclisti e, ovviamente, alla ciclofficina… perche’ non sentire anche loro?
    Buon Anno!!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: